Ritratto in breve

A guardarlo sulla cartina geografica, mentre corre stretto lungo il Pacifico, sulle cui coste sembra quasi schiacciato dall’immensa, confinante Argentina, il Cile potrebbe apparire una regione di scarso interesse turistico. Il suo sviluppo in lunghezza, invece, costituisce la sua ricchezza, con la diversità dei suoi climi, i contrasti dei suoi paesaggi e le tracce della sua storia, da quella precolombiana a quella più recente della dominazione spagnola. Lontani, finalmente, i tempi bui della dittatura del generale Augusto Pinochet, che guidò il sanguinoso colpo di stato contro il presidente socialista Salvador Allende nel 1973, riaperte le proprie porte al mondo, il Cile offre ai visitatori una varietà di paesaggi, difficile da trovare in altri Paesi del mondo della stessa estensione territoriale, così, si passa dal deserto più arido del mondo, nel Cile del Nord, agli imponenti iceberg nell’estremo Sud. Ricco di una cultura che ben ha saputo coniugare le tradizioni delle popolazioni native con quelle dei discendenti dei coloni europei, con i suoi 16 milioni di abitanti il Cile è attualmente uno dei Paesi più sviluppati dell’intera America Latina: dal 1990 ha ridotto il tasso di povertà della popolazione, investendo oltre due terzi del bilancio pubblico in programmi sociali, e, in soli venti anni, dal 1990 a oggi, ha visto l’accesso dei suoi giovani all’università quadruplicarsi, passando dal 10% al 40%.

Un tour magnifico, che permette di conoscere le zone più belle ed affascinanti del Cile. Dalla capitale Santiago al deserto di Atacama, dalla maestosa Patagonia cilena, con possibile estensione alla misteriosa Isola di Pasqua.

Itinerario Giornaliero

1° giorno

ITALIA/SANTIAGO DEL CILE Partenza da Milano per Santiago del Cile (via San Paolo). Pernottamento e pasti a bordo.  

2° giorno SANTIAGO DEL CILE

Accoglienza all’aeroporto di Santiago e trasferimento in Hotel. In tarda mattinata partenza per la visita della città. Pranzo in corso d'escursione presso un caratteristico ristorante del suggestivo Mercato Centrale di Santiago. La visita della capitale cilena, che da sola accoglie più di un terzo della popolazione di tutto il Paese, prevede una passeggiata per le vie del centro storico, dove si possono ammirare la Cattedrale, “la Moneda” (il Palazzo del Governo), e la zona pedonale di Paseo Ahumada, una via ricca di negozi ed attività commerciali. Si prosegue per la zona bohemiene di Bellavista, caratterizzata da edifici multicolore e bar all’aperto, per raggiungere in fine il Cerro San Cristobal, da dove si gode di una spettacolare vista della città e della cordigliera delle Ande. Rientro in Hotel, cena libera e pernottamento.

N.B. L’Early check-in in Hotel non è garantito, per avere la certezza della disponibilità della camera al momento dell’arrivo è necessario pagare un supplemento equivalente ad una notte di soggiorno.

3° giorno SANTIAGO DEL CILE/CALAMA/SAN PEDRO DE ATACAMA

Trasferimento in aeroporto ed imbarco sul volo diretto a Calama, accoglienza e trasferimento a San Pedro de Atacama (1h30m). Il tragitto ci offre già un assaggio del paesaggio surreale che domina questa zona. Nel tardo pomeriggio visita della cordigliera del sale, la valle di Marte (chiamata anche valle della morte) e la Valle della Luna. Ci troviamo in una delle zone più aride e inospitali del Cile: nessuna pianta o insetto riesce a sopravvivere in questa zona desertica. Successivamente visita a Las Tres Marías, una formazione geologica interessante che si trova accanto ad una vecchia miniera di sale. Il tour termina con la spettacolare vista del tramonto sulla Valle della Luna, così chiamata per la sua somiglianza con il paesaggio lunare. Arrivo a San Pedro. Cena libera e pernottamento.

4° giorno SAN PEDRO DE ATACAMA

Prima colazione in hotel. Giornata di visita alle lagune Miñiques e Miscanti, due piccoli laghi d’altura che si trovano all'interno della Reserva Nacional de los Flamencos. Durante l'escursione si percorrono circa 350 km. e si sale ad un'altitudine di circa 4.500 mt. sul livello del mare. Le lagune, circondate da imponenti vulcani (Licancabur e Lascar) che svettano all'orizzonte, ospitano numerose varietà di uccelli e alcuni branchi di vigogne. Sosta al villaggio di Socaire, caratterizzato dalla presenza di una piccola chiesa di epoca coloniale. Successiva sosta per la visita di Toconao, un piccolo “pueblo” coloniale interamente costruito in “liparita” (pietra di origine vulcanica) dove si potrà osservare la chiesa di San Lucas e il suo campanile, dichiarato monumento nazionale. L'agricoltura e l'artigianato (con prodotti ricavati dalla pietra vulcanica) sono la principale fonte di lavoro e sostentamento per gli abitanti di questo piccolo villaggio. Proseguimento per il Salar de Atacama, distesa di sale di rara bellezza che si estende per circa 300.000 ettari con una larghezza di 100 chilometri. All’interno del Salar si può ammirare la Laguna Chaxa, habitat di numerosi esemplari di fenicotteri rosa e fenicotteri andini. Pranzo in corso d'escursione. Rientro in hotel, cena libera e pernottamento.

5° giorno SAN PEDRO DE ATACAMA/CALAMA/SANTIAGO

Partenza prima dell’alba per i Geyser del Tatio. Visita guidata del campo geotermico che si trova ad un'altitudine di circa 4.300 metri sul livello del mare. Qui sarà possibile osservare imponenti fumarole che possono raggiungere anche i 50 metri di altezza. Questo campo geotermico ha origine dal magma della Terra: le acque che si sciolgono dai ghiacciai della Cordigliera penetrano nelle fessure della crosta terrestre, raggiungono zone profonde e dalle altissime temperature e una volta a contatto con il magma, generano potenti getti di vapore e acqua bollente, dando origine alle fumarole che è possibile osservare in superficie. Colazione di fronte ai Geyser e rientro a San Pedro d’Atacama con sosta nel piccolo "pueblo" di Machuca. Lungo il percorso si godrà della spettacolare vista dei Vulcani Tocorpuri e Sairecahur. Pranzo libero. In tempo utile trasferimento in aeroporto e volo per Santiago. Trasferimento in hotel, cena libera e pernottamento.

6° giorno SANTIAGO/PUERTO NATALES

Trasferimento in aeroporto ed imbarco sul volo diretto a Puerto Natales. Cena libera e pernottamento.

7° giorno PUERTO NATALES/BALMACEDA & SERRANO

Trasferimento al molo e partenza in barca da Puerto Bories attraverso il fiordo Ultima Esperanza per raggiungere i magnifici ghiacciai Balmaceda e Serrano. Lungo il tragitto si potrà godere di splendidi paesaggi caratterizzati da montagne, cascate, animali e avvistare diverse specie di uccelli endemiche della Patagonia.
Nel tardo pomeriggio rientro in hotel, cena libera e pernottamento.  

8° giorno PUERTO NATALES/PAINE/PUERTO NATALES

Partenza in direzione del Parco Nazionale Torres del Paine, con sosta lungo il tragitto presso la Cueva de Milodón, una grotta dove sono stati scoperti i resti di un animale preistorico noto come Milodonte, di cui si potrà ammirare una ricostruzione a dimensioni naturali. Proseguimento in direzione del Paine, lungo un tragitto che consente di ammirare il paesaggio tipico della steppa patagonica, dove vivono guanacos, volpi, nandu, cervi e condor andini. Raggiunto il parco, dichiarato Riserva Mondiale della Biosfera dall’UNESCO, si inizia un percorso che attraverso il Salto Grande del fiume Paine, il Lago Peohe ed il Lago Grey, consente di ammirare lo stupefacente paesaggio dominato dai celebri pinnacoli noti come “cuernos del Paine”. Rientro a Puerto Natales in serata. Pranzo in corso d’escursione. Cena libera e Pernottamento.

9° giorno PUERTO NATALES/PUNTA ARENAS/SANTIAGO

Trasferimento alla stazione degli autobus e partenza con bus di linea (senza guida) per l’Aeroporto di Punta Arenas. Imbarco sul volo diretto a Santiago. Trasferimento in Hotel, cena libera e pernottamento.

10° giorno SANTIAGO

Intera giornata a disposizione per visite facoltative. Pasti liberi e pernottamento. 

Suggeriamo la visita di Valparaiso, il cui centro storico è di fatto un Museo a cielo aperto, dichiarato dall'Unesco Patrimonio dell'Umanità. Questa giornata può essere arricchita dalla visita della più bella tra le tre case del celebre poeta cileno Pablo Neruda, la casa di Isla Negra. Questa spettacolare casa/museo era la più amata da Neruda, ed è quella dove passo gli ultimi anni della sua vita insieme alla sua terza moglie Matilde Urrutia, con la quale proprio nel giardino della casa sono stati seppelliti entrambi, eternamente abbracciati davanti all'oceano tanto amato e decantato da Neruda. 

In alternativa suggeriamo mezza giornata di visita ad un'azienda vinicola con degustazione.  

11° giorno SANTIAGO/ITALIA

Trasferimento in aeroporto ed imbarco sul volo di rientro in Italia (via Madrid). Pernottamento e pasti a bordo.  

12° giorno ITALIA

Arrivo in Italia.

  • Info Documenti

    Documenti Necessari

    Passaporto con almeno 6 mesi di validità residua
  • Info Fuso

    Fuso Orario

    - 4 ore rispetto all'Italia
  • Info Visti Tasse

    Visti o Tasse

    Non necessario per soggiorni turistici inferiori a tre mesi.
  • Info Moneta

    Moneta

    Peso Cileno
  • Info Sanita

    Cosigli Sanitari

    nessuna vaccinazione richiesta
  • Info Lingua

    Lingua Ufficiale

    Spagnolo

Sistemazione

Alberghi 4/5 stelle

Dettagli

Tipologia di viaggio: Di gruppo
Lingua: Italiano
Mezzi di trasporto: Nave; Pullman; Aereo; Trasporto pubblico; 
Passeggeri: minimo 2
Guida: Locali multilingue parlanti anche italiano   Voli

Voli inclusi: Si
Partenze: da Milano (altri aeroporti su richiesta) - Garantite minimo 2 partecipanti.
Aereoporti di partenza: Milano-Malpensa - MXP; 
Compagnie aeree: LAN Airlines;    La quota comprende

- I voli intercontinentali in classe economica.
- Tutti i voli domestici e di collegamento indicati in programma, in classe economica.
- Franchigia bagaglio (2 bagagli - max 23 kg. cad).
- Tutti trasferimenti da e per gli aeroporti. 
- I pernottamenti negli hotel indicati in programma (o similari).
- Servizi e visite come da programma. 
- Pasti indicati nel programma. Bevande escluse.
- Kit da Viaggio Quality Group.
- SPECIALE GARANZIA ANNULLAMENTO PER QUALSIASI CAUSA.
- Assicurazione medico/bagaglio. - Quota d'iscrizione: eur 95 p.p.
- Le tasse aeroportuali così come quotate da crs e inseribili sui biglietti aerei emessi dall’Italia (importo soggetto a continue variazioni: attualmente 550 € p.p - da riconfermare al momento dell’emissione).   La quota non comprende

- Le bevande ed i pasti eventualmente non previsti.
- Le mance.
- Extra a carattere personale.
- Tutto quanto non specificamente menzionato come incluso.


Trattamento: come da programma

Periodo di Riferimento

Partenze dal 24 Novembre 2018
al 23 Febbraio 2019

Tipologia Viaggio

  • AEREO
  • PULLMAN
  • NAVE

Prezzo a Persona

a partire da 4.136,00