Oman e Emirati Arabi due Paesi così vicini ma così lontani!
Un viaggio equilibrato tra antichità e modernismo: dal lusso e dalle architetture futuristiche, ai monumenti sacri legati alla più antica tradizione araba.

L’Oman è un Paese dalla natura incontaminata e selvaggia.
Da Muscat, la bella capitale incastonata in piccoli golfi con un’architettura armoniosa, con il souk, il Palazzo del Sultano, la Corniche e la Grande Moschea, splendido esempio di architettura islamica moderna, alle montagne dell’Hajar percorrendo la scenografica strada che conduce alle oasi e ai villaggi di montagna fino a Jabrin e Nizwa, con possenti forti risalenti al Medioevo. Infine il deserto delle Wahiba Sands, dalle affascinanti dune dalle sfumature di color rosa e arancione.

E poi gli Emirati con realtà puntate verso il futuro, dove l’architettura moderna ha trovato la massima libertà di espressione.
Dubai, simbolo di ricchezza e di lusso, con i suoi deliziosi vicoli brulicanti di gente, abbaglianti e profumati souk dell’oro e delle spezie: un tuffo nella modernità e nella vitalità.

GIORNO 01

sabato 28 dicembre 2019 - Partenza per Muscat

Partenza dall’Italia con volo di linea per Muscat, via Istanbul. Pasti a bordo

 

GIORNO 02

domenica 29 dicembre 2019 - Muscat

Arrivo all’aeroporto internazionale di Muscat alle ore 01,30, disbrigo delle formalità doganali incontro con la nostra organizzazione locale, trasferimento in Hotel e sistemazione nelle camere riservate. Pernottamento. Prima colazione in Hotel. Mattina a disposizione per riposo e attività individuali. Pranzo in Hotel. Alle ore 14,00 incontro con la guida e pomeriggio dedicato alla scoperta della capitale del Sultanato, fondata nel primo secolo e crocevia tra la penisola Arabica, l’Asia e l’Africa. Questa giornata inizierà con la visita del Museo Baïy Al Zubair (che ospita diverse collezioni di oggetti rappresentativi la cultura dell'Oman). Si proseguirà alla volta del Palazzo di AlAlam, residenza del Sultano, per fare delle fotografie della sola parte esterna. Esso è circondato da due forti portoghesi, Mirani e Jilali, risalenti al XVII secolo. Si continua con la visita al Muttrah Souq, uno dei mercati più antichi dell'Oman, risalente a circa duecento anni fa. La sua antichità ha forse aumentato la portata della sua bellezza, magia e fascino. Muttrah Souk, nel cuore della città, è un mercato tradizionale dove si possono trovare oggetti di artigianato e souvenir. Il profumo intenso dell’incenso, misto a quello di oli profumati, gelsomino e spezie inonda gli stretti vicoli. Al termine delle visite, rientro in Hotel. Cena e pernottamento.

 

GIORNO 03

lunedì 30 dicembre 2019 - Muscat

Prima colazione in Hotel. Si inizia con una visita alla magnifica Grande Moschea costruita con arenaria e marmo. Un bellissimo lampadario Swarowski e un enorme tappeto persiano fatti a mano adornano la sala di preghiera principale. Si attraversa l'area delle Ambasciate (fotografie vietate) e poi si visita della Royal Opera House. Rientro in Hotel per il pranzo. Alle 15,30 trasferimento dall’Hotel al porto per la crociera al tramonto nella baia di Muscat a bordo del tradizionale dhow (crociera condivisa con altre persone, durata 2 ore circa). Al termine rientro in Hotel. Cena e pernottamento.

Note: La grande moschea è aperta ai visitatori da Sabato a Giovedì, dalle 08:00 alle 11:00. Le donne dovranno indossare pantaloni e maglie con maniche lunghe, coprire il capo con uno scialle o una sciarpa. Tutti i visitatori non posso indossare pantaloncini corti, abiti da spiaggia, abbigliamento senza maniche o trasparenti.

 

GIORNO 04

martedì 31 dicembre 2019 - Muscat (escursione Barka - Ain Thawara - Forte Al Hazm)

Prima colazione in Hotel. Visita il mercato del pesce di Barka, un tradizionale mercato ittico locale situato a Barka. Qui vedrai molte varietà di pesce (tonno, gamberi e molti altri) e il tradizionale modo di contrattare la vendita e l'acquisto. A seguire visita della sorgente termale di Ain Thawara che si trova tra gli allevamenti di datteri ai piedi delle montagne Hajar. Pranzo pic-nic. Visita del Forte di Al Hazm, uno dei più bei forti dell'Oman. Il forte non contiene travi del soffitto. I tetti sono sostenuti da colonne, la larghezza di ogni muro non è inferiore a tre metri. Al termine delle visite, rientro in Hotel. Cena di Gala e pernottamento

 

GIORNO 05

mercoledì 01 gennaio 2020 - Muscat - Quriyat - Bimah Sinkhole - Trekking Wadi Shab - Sur

Prima colazione in Hotel. Partenza per Quriyat, un caratteristico villaggio di pescatori posizionato sulla strada costiera in direzione di Sur, con il suo famoso mercato del pesce. Si continua per una sosta fotografica al cratere di Bimah, una profonda depressione naturale piena d'acqua. La gente del posto dice che una meteora è caduta in questo punto, causando la depressione naturale e formando un piccolo lago. In realtà si tratta di una grotta collassata. Il tour prosegue in direzione di Wadi Shab che regala delle emozioni indimenticabili, nonostante richieda un po’ di sforzo fisico e spirito di avventura per ammirarne la parte migliore. Uno stretto canyon, solcato da un torrente con acqua dai riflessi indescrivibili, scorre lungo parete rocciose verticali e montagne selvagge, ricoperte da palme lussureggianti. Lasciato il mezzo, si deve attraversare il fiume, per mezzo di una piccola imbarcazione, che permette di raggiungere il lato opposto dove inizia il sentiero. Da qui inizia un percorso trekking che, in circa due ore, conduce fino ad alcune piscine naturali meravigliose del Wadi Shab. Arrivati a questo punto, è necessario calarsi in acqua e procedere a nuoto per una decina di minuti lungo il canyon, con possibilità di sosta presso qualche spiaggetta rocciosa. (per l’escursione sono richieste: scarpe da ginnastica, asciugamano e costume da bagno). Pranzo in ristorante locale. A seguire partenza per la città costiera di Sur. All’arrivo a Sur visita alla fabbrica di dhow (imbarcazioni tradizionali arabe in legno, con una vela triangolare), che variano nel design e nelle dimensioni. Successivamente, sosta fotografica al faro di Ayjah. Arrivo in Hotel e sistemazione nelle camere riservate. Cena prevista verso le ore 18,00 ed alle 19,30 circa partenza per la Riserva delle tartarughe di Ras AI Hadd, famosa in tutto il mondo per la nidificazione della tartaruga verde in via di estinzione, Chelonia mydas, probabilmente la più importante concentrazione di nidificazione sull'Oceano Indiano.  La Ras Al-Jinz Turtle Reserve  gestita dal governo, tutela un sito di nidificazione di importanza internazionale. Il centro organizza tour guidati per osservare questi animali e sostenere la loro conservazione. L’avvistamento non è garantito, ma le probabilità sono buone. Al termine rientro in Hotel. Pernottamento. Nota: per chi non volesse fare il trekking a Wadi Shab, possibilità di attendere il resto del gruppo presso il Wadi Shab Resort e tempo disponibile per relax).

 

GIORNO 06

giovedì 02 gennaio 2020 Sur - Wadi Bani Khalid - Wahiba Sands

Prima colazione in Hotel. Partenza per Wadi Bani Khalid, oltre al villaggio con le sue infinite piantagioni di datteri, si raggiunge il magnifico Wadi (valle o letto di fiume). Qui, piscine naturali fresche e profonde, contrastano con le rocce circostanti regalando panorami assolutamente mozzafiato. Tempo libero per tuffarsi e provare le acque cristalline. Pranzo in ristorante locale. Si prosegue per il deserto di Wahiba: le dune arrivano a 200 km di lunghezza e 100 km di larghezza fino al Mar Arabico e sono la terra dei beduini da 7.000 anni. Arrivati a Al Mintrib, cambio di mezzi e a bordo di jeep 4WD ci si addentrerà nel deserto di Wahiba. Un mare di sabbia sempre in movimento da vivere in 4x4 o a dorso di cammello. Trasferimento al campo tendato, in stile beduino Cena e pernottamento al campo.

 

GIORNO 07

venerdì 03 gennaio 2020 Wahiba - Nizwa - Al Hamra - Misfah - Nizwa

Prima colazione in Hotel. Partenza per Nizwa, l’antica capitale. Visita del Forte di origine portoghese e del tradizionale Suq dove si potranno ammirare ed acquistare oggetti d’argento, d’artigianato locale, tessuti, spezie e incenso. Nizwa, la città oasi immersa nel verde con un mix di moderno e antico. Fu capitale dell'Oman nel 6° e 7° secolo. Una delle più antiche città del sultanato, era il centro culturale e dell’arte del Sultanato. Il Daris Falaj di Nizwa è il più grande falaj unico in Oman e fornisce alla campagna circostante tutta l’acqua necessaria per irrigare le piantagioni. La città, famosa per i suoi monumenti storici, artigianato e prodotti agricoli, ha un ampio Souk con un’ampia varietà di prodotti d’artigianato - caffettiere, spade, pelletteria, argenteria, antiquariato e utensili. Il forte di Nizwa, completato nel 1668, fu sede governativa durante la dinastia Al Ya'ruba ed è il monumento più visitato dell'Oman. La Moschea dedicata al Sultano Qaboos, completamente ristrutturata, è una delle più antiche moschee in Oman e, la sera, la chiamata del Muezzin ai fedeli per la preghiera riempie l'aria. Pranzo in ristorante locale. Partenza per il villaggio di Al Hamra, una delle città antiche meglio conservate del paese e sede del museo vivente di Bait Al Safah. Passeggiata tra i vecchi edifici abbandonati e le vecchie case di fango. Visita del museo alla scoperta delle tradizioni dell'Oman con uomini e donne locali che mostrano le antiche pratiche. Sosta fotografica a Misfat Al Abreen, il villaggio vanta meravigliose terrazze agricole, bellissimi vicoli e vecchie case costruite su massicce rocce. Le vecchie abitazioni di Misfat Al Abreen sono tradizionali case di fango con tetti di palme, e sono uniche nel senso che sono costruite su solide fondamenta di roccia. Qui vedrete anche i tradizionali canali di irrigazione dell'Oman (sistema Falaj) dove l'acqua viene canalizzata da fonti sotterranee per sostenere l'agricoltura e l'uso domestico. Rientro a Nizwa e sistemazione in Hotel nelle camere riservate. Cena e pernottamento in Hotel.

 

GIORNO 08

sabato 04 gennaio 2020 - Nizwa - Al Ain - Dubai (5 ore circa)

Prima colazione in Hotel. Partenza per Dubai. Arrivo all’Al Ain Border, cambio mezzo e cambio guida locale parlante italiano (le procedure di passaggio di frontiera sono talvolta lunghe, minimo 1 ora). Arrivo ad Al Ain che vanta numerose testimonianze archeologiche: fra queste, il Al Jahili  Fort, in mattoni in argilla, ha colori vivi ed elementi architettonici ricercati. Fra le cose più caratteristiche di Al Ain c’è sicuramente il mercato dei cammelli che vede protagoniste le negoziazioni fra venditori e potenziali acquirenti di questi animali, si tratta dell’ultimo mercato nel suo genere negli Emirati. Pranzo in ristorante locale. Al termine della visita partenza per Dubai. Arrivo e sistemazione nelle camere riservate. Pernottamento in Hotel.

 

GIORNO 09

domenica 05 gennaio 2020 Dubai (Burj Khalifa, monorail, Bastakiya, Moschea Jumeirah, Burj Al Arab)

Prima colazione in Hotel. Intera giornata dedicata alla visita guidata di questa metropoli, unica e spettacolare. Questa città si è sviluppata a partire da un piccolo porto di pescatori sul Creek di Dubai ed è diventata in meno di 30 anni, una delle città più importanti del Golfo Arabico. La giornata comincerà con differenti soste fotografiche nella città moderna: la Moschea Jumeirah, l’Hotel Burj Al Arab a forma di vela, Bastakya, vecchio quartiere del XIX secolo situato lungo il creek. Visita del Museo di Dubai, situato nella vecchia fortezza di Al Fahidi. A seguire, visita del Burj Khalifa, l'edificio più alto del mondo, con i suoi ben 828 metri. Il tour avrà inizio al piano terra del Dubai Mall, e una presentazione multimediale vi accompagnerà per tutto il viaggio in ascensore fino al 124° piano. Sosta di fronte all’impressionante Acquario. Pranzo in ristorante locale. Si prosegue lungo la Jumeirah Road verso l’isola artificiale conosciuta come la Palma fino ad arrivare all’hotel Atlantis dove è prevista una sosta fotografica. Rientro in Monorail, da dove si gode una meravigliosa visita panoramica della Palma, della costa di Jumeirah e dello skyline di Dubai (durata cerca 10'). Al termine delle visite rientro in Hotel. In serata trasferimento alla Marina di Dubai, considerata come la piccola Venezia di Dubai, questa è la più grande Marina costruita artificialmente al mondo. Vi godrete un rinfrescante drink di benvenuto mentre la crociera vi porterà nel cuore di Dubai. Cena a bordo. Al termine trasferimento in Hotel e pernottamento.

 

GIORNO 10

lunedì 06 gennaio 2020 Dubai - Rientro in Italia

Prima colazione in Hotel. Trasferimento in tempo utile in aeroporto per il volo di linea di rientro in Italia. Partenza da Dubai con volo di linea Turkish Airlines per Istanbul alle ore 08,30. Arrivo ad Istanbul alle 12,45, e partenza per Milano Malpensa alle ore 16,30. Arrivo all’aeroporto di Milano Malpensa alle ore 17,25.

  • Info Documenti

    Documenti Necessari

    Passaporto con almeno 6 mesi di validità residua
  • Info Fuso

    Fuso Orario

    +3h rispetto all'Italia; +2h quando in Italia è in vigore l'ora legale
  • Info Visti Tasse

    Visti o Tasse

    Oman: necessario prima dell'arrivo nel paese / Dubai: non necessario
  • Info Moneta

    Moneta

    Rial omanita (OMR) - Dirham (UAB)
  • Info Sanita

    Cosigli Sanitari

    Nessuna vaccinazione richiesta
  • Info Lingua

    Lingua Ufficiale

    la lingua ufficiale è l'arabo, ma l'inglese è ampiamente diffuso nei maggiori centri urbani.

Sistemazione

Hotels 4* e campi tendati

Le quote di partecipazione includono

Assistenza in partenza all’aeroporto di Milano Malpensa

Voli di linea Turkish Airlines da Milano Malpensa a Muscat e ritorno, via Istanbul, come da programma, in classe economica

Franchigia bagaglio: 30 Kg di bagaglio registrato, più 1 solo bagaglio a mano massimo di 8 kg

Sistemazione in camera doppia standard negli Hotel e Campo fisso nel deserto, o similari

Trattamento di pensione completa in Hotel/campo per la parte Oman

Trattamento di pernottamento e colazione a Dubai, incluso 1 pranzo ad Al Ain, 1 pranzo a Dubai e 1 cena sul dhow, come da programma

Tour con mezzi convenzionali, con acqua a bordo

Shuttle in 4WD da/per il campo di Wahiba Sands

Crociera condivisa, sul dhow, nella Marina di Dubai

Visite ed escursioni compresi gli ingressi a forti e musei, indicati in programma

Guida/accompagnatore locale parlante Italiano durante il tour

Polizza “Viaggi Rischio Zero”, UnipolSai Assicurazioni

Guida dell’Oman, ed. Polaris (una per camera)

Kit da viaggio

 

Le quote di partecipazione non includono

Assicurazioni (annullamento, UnipolSai Assicurazioni, Euro 83,00/98,00)

Tasse aeroportuali e fuel surcharge (Euro 255,00, importo da riconfermare all’emissione del biglietto aereo)

Quota gestione pratica (Euro 70,00)

Eventuali tasse aeroportuali locali: attualmente sono tutte inserite nei biglietti aerei; potrebbero essere richieste o modificate senza preavviso dalle autorità locali

Tasse d’Ingresso delle apparecchiature fotografiche nei luoghi turistici (da pagare in loco)

Tassa di soggiorno Hotel Dubai 5 USD per persona a notte 

Tassa d’uscita Oman, via terra, circa 9 USD per persona

Visto turistico obbligatorio d’ingresso in Oman (OMR 5/circa USD 15,00, da ottenere prima dell’arrivo a Muscat) 

Early check in (prima delle ore 15) e late check out (dopo le ore 11) negli Hotel, eccetto ove previsto

Escursioni e visite facoltative, non previste in programma

Pasti non previsti in programma, menù à la carte, bevande, mance, facchinaggi, extra di carattere personale e tutto quanto non espressamente indicato.


come da programma

Periodo di Riferimento

Partenza del 28 Dicembre 2019

Tipologia Viaggio

  • AEREO
  • PULLMAN

Prezzo a Persona

A partire da 3.100,00